CGIL Valle d'Aosta
HOME CHI SIAMO SEDI e CONTATTI

Congresso NIDiL: La Contrattazione Inclusiva Stella Polare di un lungo percorso


“La Cgil è sotto attacco. I fendenti arrivano dai giornali di destra, e da quelli ‘indipendenti’, dal governatore della Banca d’Italia, così come dal governo Renzi, che l’ha già relegata nel novero di chi combatte il cambiamento. Dobbiamo dimostrare la falsità di questo assunto, ma non con le interviste o le paginate acquisite su Repubblica. Serve l’estensione della pratica di contrattazione inclusiva e una pratica capillare di mobilitazione”. E’ questo, forse, il passaggio più incisivo della relazione introduttiva del segretario generale Claudio Treves al congresso del Nidil Cgil che si è tenuto a Montesilvano.

La contrattazione inclusiva è infatti la stella polare di un lungo ragionamento, in cui la confederalità è stata difesa a spada tratta, e durante il quale i riferimenti alle polemiche in corso sulla rappresentanza non sono certo mancati. Per Treves, infatti, il congresso del Nidil e quello confederale dovranno ragionare sulla disoccupazione, sul precariato e sulle difficoltà del mondo del lavoro. Mentre il clamore mediatico ha finora riguardato soprattutto il Testo Unico sulla rappresentanza. Questo è “il prodotto di un circo mediatico malato e interessato solo alla spettacolarizzazione.”

Eppure non è certo questa la sola “distorsione mediatica” dalla quale la Cgil è costretta oggi a difendersi . “E’ evidente - ha continuato il segretario Nidil - la ricorrente campagna contro la Cgil ‘conservatrice’. Non è certo questo che ci può spaventare, è roba vecchia e abbiamo saputo in passato farci i conti”. Ma bisogna anche ragionare sui propri errori. “Il sindacato confederale infatti, secondo Treves, è visto anche da una schiera assai numerosa di persone che pure si sentono di sinistra come un peso, un elemento che ha delle responsabilità nella crisi in cui siamo. L’idea è che la Cgil sia un’organizzazione vecchia, in grado di rappresentare solo i pensionati e tutelare i garantiti. L’argomento principe di costoro è la nostra scarsa presenza tra i precari. Ed è qui entriamo in gioco noi del Nidil, per la nostra capacità di far valere la qualità della nostra azione. E il nostro tema si chiama contrattazione inclusiva”.


Per questo, dice Treves, "serve una discussione sulla contrattazione inclusiva che abbia il rigore necessario, da fare in sede confederale, affinché da questa possa poi scaturire un comportamento omogeneo della Cgil, senza zone di apatia o di rifiuto. Penso si debba affrontare questo tema nei due livelli contrattuali: il contratto collettivo nazionale e la contrattazione di secondo livello. Limitarci alla sola revisione dei Ccnl non basta”.

In questo lavoro, Il rapporto con le categorie diventa fondamentale: "Il Nidil deve dunque aprire una discussione con le categorie e le segreterie delle camere del lavoro per la mappatura delle realtà aziendali dove costruire piattaforme e azioni di inclusione”.

Un esempio c'è già, “un’esperienza in via di consolidamento che vorremmo esportare a tutti i livelli”: si chiama Spartaco ed è un progetto elaborato e condotto dalla Camera del lavoro di Modena, Nidil e dalle categorie. “E’ un progetto per far diventare i delegati delle persone in grado di rispondere alle domande dei lavoratori somministrati, e per farne gli agenti di una ricomposizione della conoscenza del ciclo aziendale, e soggetti per la contrattazione inclusiva”.

“In questo congresso e in quello confederale – ha quindi concluso Treves - Nidil non farà mancare il suo ruolo propositivo e costruttivo nei confronti di tutte le categorie perché si organizzi e si governi insieme una stagione contrattuale, dai rinnovi dei contratti nazionali alle stagioni di contrattazione di secondo livello, marcate dal segno dell’inclusione. E’ un modo per proseguire la battaglia propria di ogni sindacato confederale, della sottrazione di ogni lavoratore, ovunque si trovi e con qualunque rapporto egli sia inquadrato, dai ricatti del padrone. Vorrei che questo concetto fosse assunto senza ambiguità dalla Cgil”.

Articolo tratto da rassegna.it
 

 

 

Speciale Quadrato Rosso - Voci dal congresso Nidil Cgil

Articolo del 12/04/2014

Comunicati
Notizie
Progetti
Gallerie
Video
Ricerca per categoria
Categorie
Servizi
FILCAMS
FILCTEM
FILLEA
FILT
FIOM
FISAC
FLAI
FLC
SLC
FP
NIDIL
SILP
SPI
Patronato INCA
Ufficio Vertenze Legali
CAAF Assistenza fiscale
Sportello Immigrati
SUNIA Inquilini

Associazioni
AUSER
FEDERCONSUMATORI


XVII Congresso
Vai allo scaffale delle nostre riviste

La carta giusta per cambiare Il piano del lavoro Link utili
CGIL Nazionale
Rassegna.it
Radio Articolo 1
Wikilabour
Link utili
Link utili Feed RSS Free wi-fi in tutte le nostre sedi
Facebook Twitter Google Plus Youtube Area riservata
Astrelia Sviluppa siti internet e applicazioni per mobile iPhone iPad o Android e web application oltre che desktop