CGIL Valle d'Aosta
HOME CHI SIAMO SEDI e CONTATTI

Gruppo Carrefour - Dichiarato l'esubero per 500 lavoratori


Il 20 gennaio scorso, a Bologna, si è tenuto un incontro tra il Gruppo Carrefour e le Segreterie Nazionali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTucs dove la multinazionale ha annunciato una ristrutturazione che coinvolgerà 500 lavoratori dichiarati in esubero e, in aggiunta, la chiusura dei punti vendita di Borgomanero, Trofarello e Pontecagnano.

"Sono state inoltre anticipate dall’azienda - sottolineano i Sindacati - una serie di esigenze organizzative che implicherebbero un ulteriore e grave peggioramento delle condizioni di lavoro per i dipendenti della società. Le argomentazioni dell’impresa hanno portato ad evidenziare rilevanti problematiche sugli andamenti aziendali, quali il fatturato, il costo del lavoro e la redditività dell’anno. Gli ipermercati risultano particolarmente penalizzati. Le informazioni declinate dall’impresa sono risultate generiche e improvvisate”

La delegazione sindacale unitaria presente all’incontro, in considerazione della gravità di quanto esposto dall’azienda, ha proclamato lo stato di agitazione e l’astensione dal lavoro per i lavoratori di tutto il Gruppo per venerdì 27 e/o sabato 28 gennaio.

Articolo del 24/01/2017

Comunicati
Notizie
Progetti
Gallerie
Video
Ricerca per categoria
Categorie
Servizi
FILCAMS
FILCTEM
FILLEA
FILT
FIOM
FISAC
FLAI
FLC
SLC
FP
NIDIL
SILP
SPI
Patronato INCA
Ufficio Vertenze Legali
CAAF Assistenza fiscale
Sportello Immigrati
SUNIA Inquilini

Associazioni
AUSER
FEDERCONSUMATORI


XVII Congresso
Vai allo scaffale delle nostre riviste

La carta giusta per cambiare Il piano del lavoro Link utili
CGIL Nazionale
Rassegna.it
Radio Articolo 1
Wikilabour
Link utili
Link utili Feed RSS Free wi-fi in tutte le nostre sedi
Facebook Twitter Google Plus Youtube Area riservata
Astrelia Sviluppa siti internet e applicazioni per mobile iPhone iPad o Android e web application oltre che desktop