CGIL Valle d'Aosta
HOME CHI SIAMO SEDI e CONTATTI

Nuova Isee - Dove, Come e Quando...


"Ancora un volta i Caf hanno agito con grande senso di responsabilità, nell’interesse primario dei cittadini: hanno avviato il servizio del nuovo Isee, in vigore dal 1° gennaio 2015, ancora prima che l’Inps desse luogo alla convenzione che regola i rapporti tra l’Istituto e i Centri di assistenza fiscale, con tutte le indicazioni operative necessarie" così il Consorzio nazionale Caaf Cgil.

I Caaf, tutti insieme, hanno deciso di anticipare i tempi per non penalizzare i cittadini che spesso riscontra i maggiori problemi di accesso ai servizi pubblici e che più necessita del servizio.

L'Isee è strumento fondamentale per accedere alle prestazioni sociali e per usufruire di sgravi, dai bonus energetici a quelli “bebè”, dalle mense scolastiche agli asili nido, dal diritto allo studio a tutte le prestazioni socio-sanitarie.

La nuova Isee ha le seguenti modalità operative:

Una parte dei documenti vengono prodotti dall’ utente mentre la parte reddituale (CUD, 730/2014 o UNICO 2014) viene fornita all’INPS dall’ Agenzia delle Entrate.

Tra le novità introdotte ricordiamo che, oltre al saldo bancario al 31.12.2014, è obbligatorio portare la GIACENZA MEDIA ANNUA dei conti correnti, libretti bancari e postali e l’identificativo dell’operatore bancario o postale (Partita IVA).

È necessario inoltre produrre il libretto di circolazione di tutte le auto, moto possedute o altri mezzi di locomozione dal nucleo familiare.

A seconda della prestazione richiesta ci sono diversi tipi di Isee (ORDINARIO, UNIVERSITARI, SOCIO SANITARIO, SOCIO SANITARIO RESIDENZE, ISEE ESORNERATJ 730/UNICO 2014 , ISEE DOTTORATO, ISEE CORRENTE e FOGLIO COMPONENTE AGGIUNTIVA).

Il CAAF rilascia la ricevuta di avvenuta presentazione, l’INPS calcola e restituisce l’ISEE che può essere reperita presso:

L’area servizi web se si è in possesso di un PIN inviata all’ indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) del cittadino o resa disponibile al dichiarante anche dagli stessi Enti ai quali è stata presentata la dichiarazione ovvero dai CAAF in virtù di specifico mandato scritto conferito dal dichiarante.

I tempi di elaborazione sono passati da 15 minuti a circa un’ora.

I disagi per i cittadini sono notevoli perché devono recarsi presso i CAAF almeno 2 volte.

Purtroppo abbiamo constato che le banche in questo momento non sono in grado di fornire la GIACENZA MEDIA. Mentre per ciò che riguarda Poste SpA, ad oggi, non vi sono particolari problemi.

È necessario fissare appuntamento dal lunedì al venerdì chiamando il nostro ufficio CAAf al mattino dalle 08:30 alle 12:00 al numero 0165 261658/48/32.

 

Scarica allegato: Documenti per il Nuovo Isee

Articolo del 29/01/2015

Comunicati
Notizie
Progetti
Gallerie
Video
Ricerca per categoria
Categorie
Servizi
FILCAMS
FILCTEM
FILLEA
FILT
FIOM
FISAC
FLAI
FLC
SLC
FP
NIDIL
SILP
SPI
Patronato INCA
Ufficio Vertenze Legali
CAAF Assistenza fiscale
Sportello Immigrati
SUNIA Inquilini

Associazioni
AUSER
FEDERCONSUMATORI


XVII Congresso
Vai allo scaffale delle nostre riviste

La carta giusta per cambiare Il piano del lavoro Link utili
CGIL Nazionale
Rassegna.it
Radio Articolo 1
Wikilabour
Link utili
Link utili Feed RSS Free wi-fi in tutte le nostre sedi
Facebook Twitter Google Plus Youtube Area riservata
Astrelia Sviluppa siti internet e applicazioni per mobile iPhone iPad o Android e web application oltre che desktop