CGIL Valle d'Aosta
HOME CHI SIAMO SEDI e CONTATTI

Olivetti I Jet e SICPA, Risolta Positivamente la Ricollocazione dei Lavoratori


 Lunedì 4 novembre si è svolta, presso lo stabilimento di Arnad, l'assemblea del personale Olivetti I Jet in liquidazione per fare il punto sul piano gestione dei 162 esuberi, come previsto dall'Accordo del 19 giugno 2012 tra l'azienda ed i sindacati.

A seguito della cessione del ramo d'azienda Ricerca e Sviluppo di Olivetti I Jet Spa in liquidazione a SICPA Italia Spa e conseguente passaggio alla stessa di 36 lavoratori tra cui 24 impiegati/tecnici, 11 quadri e 1 operaio, dal 1° dicembre 2013, si è positivamente risolta la ricollocazione di un consistente numero di alte figure professionali che indubbiamente rappresentavano l'aspetto più problematico del Piano di gestione degli esuberi.

Questi lavoratori manterranno inalterate nel passaggio diretto a SICPA Italia Spa, sede italiana di SICPA di Losanna e specializzata negli inchiostri di sicurezza, tutte le condizioni contrattuali, economiche e normative in essere presso Olivetti I Jet, ivi compreso l'adesione al Fondo di Solidarietà Integrativo, tipico del Gruppo Olivetti.

A fine anno si completerà il percorso formativo per altri 34 lavoratori da assumere in Advanced Caring Center (A.C.C.) di Pont Saint Martin con effetto 1° gennaio 2014. Così, il personale ricollocato nelle attività della sede A.C.C. di Pont Saint Martin è in totale pari a 63 unità, di cui 45 operai e 18 impiegati.

Infine la ricollocazione di 8 addetti all'inchiostrazione delle testine Ink-Jet dell'Olivetti I Jet sarà oggetto di specifico confronto a gennaio 2014.

Entro il 1° dicembre 2013 saranno ricollocati in Olivetti Spa 5 lavoratori dell'Olivetti I Jet, compiendo il numero di 20 previsti dall'accordo di giugno 2012.

Altri 23 lavoratori in esubero si sono ricollocati nel mercato del lavoro uscendo, quindi, dalla cassa integrazione straordinaria mentre 12 lavoratori si collocheranno in mobilità al termine della stessa, cioè il 30 giugno 2014.

Quindi il piano di gestione degli esuberi si è risolto positivamente ed il personale presente all'assemblea generale di lunedì ha votato a favore dell'accordo di ottobre, 52 si, 4 no e 1 astenuto, che completa ed integra il precedente del giugno dello scorso anno.

Altro fatto positivo è che lo stabilimento di Arnad continuerà a vivere grazie al permanere dell'Olivetti Spa e di SICPA Italia Spa. 

 

Articolo del 05/11/2013

Comunicati
Notizie
Progetti
Gallerie
Video
Ricerca per categoria
Categorie
Servizi
FILCAMS
FILCTEM
FILLEA
FILT
FIOM
FISAC
FLAI
FLC
SLC
FP
NIDIL
SILP
SPI
Patronato INCA
Ufficio Vertenze Legali
CAAF Assistenza fiscale
Sportello Immigrati
SUNIA Inquilini

Associazioni
AUSER
FEDERCONSUMATORI


XVII Congresso
Vai allo scaffale delle nostre riviste

La carta giusta per cambiare Il piano del lavoro Link utili
CGIL Nazionale
Rassegna.it
Radio Articolo 1
Wikilabour
Link utili
Link utili Feed RSS Free wi-fi in tutte le nostre sedi
Facebook Twitter Google Plus Youtube Area riservata
Astrelia Sviluppa siti internet e applicazioni per mobile iPhone iPad o Android e web application oltre che desktop