CGIL Valle d'Aosta
HOME CHI SIAMO SEDI e CONTATTI

Riorganizzazione della Scuola Primaria - A Rischio più di 30 Cattedre


 AL VIA LE ASSEMBLEE DEI DOCENTI

“La perdita di dieci posti di lavoro in Valle d’Aosta non è una cosa da poco contestiamo il metodo con il quale si è arrivati a questa decisione, non è stato coinvolto nessun attore della scuola media valdostana, neanche i dirigenti sono stati informati. Non c’è nessun progetto organico, l’amministrazione giustifica questa scelta in base ai risultati, ma là dove ci sono delle difficoltà di solito si investe non si taglia. La politica deve dare un’ottica organica su quello che vuole fare” così Katya Foletto, segretario generale della Flc Cgil Valle d’Aosta sulla riorganizzazione prevista dala Regione per le scuole primarie di primo grado.

I sindacati della scuola sono venuti a conoscenza del piano in maniera quasi casuale a inizio dicembre, a seguito di un incontro con il Sovrintendente per chiarimenti sul numero di posti messi a concorso nel prossimo bando. Il progetto prevede una rimodulazione delle cattedre a partire dal prossimo anno scolastico in particolare tecnologia dove si prevedono 13 esuberi, italiano, 3 esuberi, educazione fisica, 2 esuberi, educazione musicale, 3 esuberi, e 12 esuberi sulla legge 18, cioè le cattedre in più per l’integrazione degli alunni stranieri. In pratica le ore di insegnamento di tecnologia passeranno da tre a due e nelle altre materie vengono diminuite le ore del docente a disposizione della scuola per il bilinguismo e l’integrazione, aumentando quelle di matematica.

Flc Cgil, Cisl Scuola, Savt École e Snals hanno deciso quindi di organizzare una serie di incontri con i docenti per discutere della riorganizzazione e vedere le azioni da compiere in futuro. Assemblee che sono partite questa mattina a Villeneuve e Morgex e che proseguiranno, con inizio alle ore 11, su tutto il territorio regionale.

I prossimi incontri: 

  • Martedì 19 gennaio – Mont Emilius 1,2,3 e Grand Combin
  • Venerdì 22 – Aosta
  • Martedì 26 – Chatillon e Saint-Vincent
  • Giovedì 28 – Verrès e Pont-Saint-Martin

“Un progetto alternativo lo abbiamo – conclude Foletto – con le assemblee vedremo quale sarà la posizione dei docenti e solo dopo decideremo quali iniziative intraprendere e se sarà possibile un confronto con la Regione”.

 

 

 

 

 




Articolo del 15/01/2016

Comunicati
Notizie
Progetti
Gallerie
Video
Ricerca per categoria
Categorie
Servizi
FILCAMS
FILCTEM
FILLEA
FILT
FIOM
FISAC
FLAI
FLC
SLC
FP
NIDIL
SILP
SPI
Patronato INCA
Ufficio Vertenze Legali
CAAF Assistenza fiscale
Sportello Immigrati
SUNIA Inquilini

Associazioni
AUSER
FEDERCONSUMATORI


XVII Congresso
Vai allo scaffale delle nostre riviste

La carta giusta per cambiare Il piano del lavoro Link utili
CGIL Nazionale
Rassegna.it
Radio Articolo 1
Wikilabour
Link utili
Link utili Feed RSS Free wi-fi in tutte le nostre sedi
Facebook Twitter Google Plus Youtube Area riservata
Astrelia Sviluppa siti internet e applicazioni per mobile iPhone iPad o Android e web application oltre che desktop