CGIL Valle d'Aosta
HOME CHI SIAMO SEDI e CONTATTI

Casinò Saint-Vincent, Vilma Gaillard (CGIL) “Fate presto! La situazione è drammatica”


Ennesima fumata nera per quanto concerne l'incontro avvenuto nel tardo pomeriggio di giovedì pomeriggio a Place Deffeyes tra la Regione e le organizzazioni sindacali sulla situazione allarmante del Casinò di Saint-Vincent. Vilma Gaillard, segretario generale CGIL Valle d'Aosta, non usa mezzi termini: “La situazione della Casa da gioco è grave, ma è ancora più allarmante questo senso di disorientamento che si percepisce alla fine degli incontri con la proprietà. Noi vogliamo sapere che strada voglia intraprendere la proprietà e su questo neanche oggi c'è stata data una risposta. Ho esposto loro le perplessità sulle notizie che stanno circolando in questi giorni in merito al concordato preventivo. Deve essere scongiurato, perché sarebbe l'anticamera di una condanna definitiva per il Casinò di Saint-Vincent. Se fossero vere le notizie divulgate dagli organi di informazione sul fatto che nell'assemblea dei soci che si svolgerà venerdì 14 settembre non verrà approvato il bilancio, perché si vocifera che sarà un'altra occasione di riflessione, sarebbe chiaro che questo continuare a prendere tempo, non è positivo. Noi come CGIL ribadiamo con forza la necessità di arrivare presto a una soluzione, perché si sta parlando non solo di un'azienda che è stata il cuore pulsante della nostra economia ( e che comunque ha ancora delle potenzialità e non sono quelle legate a promesse elettorali o che debba continuare a essere un pozzo senza fondo di contributi pubblici), ma ora, ed è quello che ci preme più di tutto, si sta parlando del futuro di 800 famiglie, quindi dei lavoratori della Casa da gioco. Un bilancio che segna un rosso di 21 milioni di euro non fa ben sperare, ma è anche inutile continuare a dare la colpa al costo degli esodati, che hanno usufruito della legge Fornero. Si sapeva fin dall'inizio in che cosa consisteva quel costo. Capiamo anche che la posizione dell'assessore Aggravi non sia idilliaca, ma abbiamo anche sottolineato come il Casinò non diventi, come in passato, l'ennesimo strumento per raffinare equilibri politici in bilico all'interno della maggioranza. A noi interessa tutelare un pezzo di storia importante dell'economia valdostana, che non vogliamo che si riduca come Campione, perché se il Casinò chiudesse ne risentirebbe l'economia di Saint-Vincent e di tutta la Regione. Non sono i lavoratori dalle paghe già sacrificate a dover pagare per le scelte illogiche del passato, ma come mai non si parla mai dei costi delle consulenze e delle alte cariche dirigenziali? Non vogliamo che a rimetterci siano sempre le fasce più deboli”. Gaillard non risparmia stoccate neppure ai vertici della Casa da gioco: “Abbiamo sempre evidenziato come fosse necessario avere dei confronti puntuali e meno sporadici con l'Azienda, forse se da subito avessero reso trasparente la situazione del Casinò, non ci troveremo in questa situazione”. Conclude Gaillard: “È chiaro che davanti a una situazione di questo tipo con una Regione, che è la proprietà, che per prima barcolla nel prendere delle decisioni chiare sulla Casa da gioco, qual è la banca che potrebbe dare fiducia all'azienda concedendo dei prestiti. Dopo questo incontro aspettiamo la convocazione della Regione, che ci incontrerà insieme al management dell'azienda”. Intanto martedì 18 settembre avrà luogo a Saint-Vincent un'assemblea con i lavoratori della Casa da gioco, indetta unitariamente dalle organizzazioni sindacali. 

Articolo del 14/09/2018

Comunicati
Notizie
Progetti
Gallerie
Video
Ricerca per categoria
Categorie
Servizi
FILCAMS
FILCTEM
FILLEA
FILT
FIOM
FISAC
FLAI
FLC
SLC
FP
NIDIL
SILP
SPI
Patronato INCA
Ufficio Vertenze Legali
CAAF Assistenza fiscale
Sportello Immigrati
SUNIA Inquilini

Associazioni
AUSER
FEDERCONSUMATORI

XVIII Congresso
Vai allo scaffale delle nostre riviste

La carta giusta per cambiare Il piano del lavoro Link utili
CGIL Nazionale
Rassegna.it
Radio Articolo 1
Wikilabour
Link utili
Link utili Feed RSS Free wi-fi in tutte le nostre sedi
Facebook Twitter Google Plus Youtube Area riservata
Astrelia Sviluppa siti internet e applicazioni per mobile iPhone iPad o Android e web application oltre che desktop