CGIL Valle d'Aosta
HOME CHI SIAMO SEDI e CONTATTI

Edilizia, boom di imprese in crescita. Dufour: “Bene, ma la sicurezza sempre al primo posto”


I dati in  aumento delle imprese edili in Valle d’Aosta ( come a livello nazionale ) sono incoraggianti, soprattutto in questo periodo, dove si prova a “ripartire” in tutti i settori produttivi, visto che la situazione pandemica  sta dando segnali positivi di miglioramento. Non bisogna, però,  abbassare la guardia dal punto di vista sanitario.  Ora  come ora il nodo è questo: riuscire a dare un segnale di ripresa. Dal canto suo il sindacato é in costante monitoraggio . Possiamo dire che la pandemia non ha fermato il lavoro sindacale, forse in alcuni periodi l’ha rallentato , ma per quanto riguarda la Valle d’Aosta la sede ha continuato a rimanere aperta. Il messaggio inequivocabile  che si è voluto dare ai lavoratori era proprio quello di avere il sindacato sempre accanto. Ora, si prova a tirare le prime somme e a fare le prime analisi.  In Valle D’Aosta sono circa 400 le ditte edili nel 2021, un dato che rispecchia quello del 2017. Rispetto al 2020 è tangibile la crescita: da 361 nel 2020 si passa ai 400 del 2021. 

Come Fillea sia a livello nazionale che locale si è puntato molto sul monitoraggio della  sicurezza nei cantieri edili. L’anno appena passato purtroppo è stato segnato da incidenti sul lavoro e da decessi sui posti di lavoro. Nel 2021, a livello nazionale, sono stati 1221 i morti sul lavoro, più di 3 morti al giorno: una strage! Dimostrazione questa di come sia necessario potenziare il sistema dei controlli . Come spiega il segretario generale degli edili della Cgil Valle D’Aosta Ezio Dufour: “la salute e la sicurezza non possono essere considerate un costo, ma un investimento” e prosegue: “ Da tempo come Fillea nazionale chiediamo che venga introdotto un sistema di patente a punti e una legge che affronti il tema dell'appalto e del subappalto anche nel privato e non solo nel pubblico”. Come ha sottolineato anche il segretario nazionale Fillea  Alessandro Genovesi : “ Non c’è giorno che non si contino infortuni gravi e mortali nei cantieri, dove ormai si trova di tutto, dalle finte partite Iva ai cottimisti anni 50, con un far west contrattuale, che premia la concorrenza sleale di imprese improvvisate e penalizza chi rispetta il contratto dell’edilizia, le sue norme specifiche per formazione e sicurezza e i corretti orari di lavoro. Ora basta”.  

Articolo del 08/02/2022

Comunicati
Notizie
Progetti
Gallerie
Video
Ricerca per categoria
Categorie
Servizi
FILCAMS
FILCTEM
FILLEA
FILT
FIOM
FISAC
FLAI
FLC
SLC
FP
NIDIL
SILP
SPI
Patronato INCA
CAAF Assistenza fiscale
Sportello Immigrati
SUNIA Inquilini

Associazioni
FEDERCONSUMATORI

XVIII Congresso
Vai allo scaffale delle nostre riviste

La carta giusta per cambiare Il piano del lavoro Link utili
CGIL Nazionale
Wikilabour
Link utili
Link utili Feed RSS Free wi-fi in tutte le nostre sedi
Passa al mobile
Facebook Twitter Google Plus Youtube Area riservata
Astrelia Sviluppa siti internet e applicazioni per mobile iPhone iPad o Android e web application oltre che desktop