CGIL Valle d'Aosta
HOME CHI SIAMO SEDI e CONTATTI

Poste Italiane, rinnovato il contratto collettivo: 110 euro in più al mese ai dipendenti


Il rinnovo contrattuale rappresenta «una notizia molto positiva per le lavoratrici e i lavoratori del settore". Barbara Capelli segretario generale Slc Valle d’Aosta, che era sia nella commissione sindacale che welfare, sottolinea: "Esprimo soddisfazione per il risultato ottenuto e ringrazio la Slc nazionale per avermi permesso di vivere questa esperienza. La partecipazione a due commissioni su tre, quella Sindacale e quella Welfare mi ha permesso in questo anno di trattativa di crescere professionalmente. La trattativa è stata molto lunga e in salita, fatta di "stop and go" continui, ma sono soddisfatta di essermi battuta con tutta la delegazione della Cgil per non perdere nemmeno un diritto e una tutela contrattuale. Senza tralasciare un aspetto non da poco, che è quello di aver ottenuto un discreto aumento economico (come montante siamo secondi solo ai bancari)". Poste Italiane ha firmato con le organizzazioni sindacali il rinnovo del Ccnl per il personale non dirigente del gruppo, valido fino al 2023. L’accordo prevede un aumento complessivo medio mensile di 110 euro pro capite e il pagamento di una tantum di 1700 euro per il recupero del biennio 2020-2021. Novità che riguarda 125mila dipendenti di Poste Italiane a livello nazionale e in questi numeri naturalmente ci sono anche i lavoratori valdostani . È stato confermato inoltre il piano di assistenza sanitaria integrativa per tutti i dipendenti ed è stato rivisto il sistema delle relazioni industriali, alla luce dei processi di digitalizzazione in atto, con particolare attenzione allo smart working.

Il contratto
Più nello specifico, dei 110 euro in più 90 saranno riversati sui minimi tabellari e 20 invece sui ticket restaurant. Quanto ai 1.700 euro una tantum, che saranno liquidati in un’unica tranche con le competenze del prossimo mese di luglio, la cifra è ripartita in 900 euro a titolo di vacanza contrattuale relativa all’anno 2020 e 800 euro quale anticipazione sui miglioramenti contrattuali relativi all’anno 2021.

 

Articolo del 28/06/2021

Comunicati
Notizie
Progetti
Gallerie
Video
Ricerca per categoria
Categorie
Servizi
FILCAMS
FILCTEM
FILLEA
FILT
FIOM
FISAC
FLAI
FLC
SLC
FP
NIDIL
SILP
SPI
Patronato INCA
CAAF Assistenza fiscale
Sportello Immigrati
SUNIA Inquilini

Associazioni
FEDERCONSUMATORI

XVIII Congresso
Vai allo scaffale delle nostre riviste

La carta giusta per cambiare Il piano del lavoro Link utili
CGIL Nazionale
Wikilabour
Link utili
Link utili Feed RSS Free wi-fi in tutte le nostre sedi
Passa al mobile
Facebook Twitter Google Plus Youtube Area riservata
Astrelia Sviluppa siti internet e applicazioni per mobile iPhone iPad o Android e web application oltre che desktop