CGIL Valle d'Aosta
HOME CHI SIAMO SEDI e CONTATTI

Salvaguardati…a volte ritornano!


Capitolo VI: istruzioni per l’uso

Ed eccoci giunti al sesto (e ultimo?) capitolo de “I salvaguardati”, che nasce da una costola dei capitoli secondo e quarto in quanto nelle due precedenti salvaguardie, dopo le opportune modifiche, il numero dei lavoratori che potevano rientrare in queste deroghe era stato diminuito di 24.000 unità.

I beneficiari di questa sesta salvaguardia risultano essere 32.100.

Ricordiamo che i cosiddetti salvaguardati sono tutti quei lavoratori che avrebbero potuto accedere alla pensione con i requisiti ante-Fornero ma che si sono trovati, loro malgrado, “a bocca asciutta” grazie all’entrata in vigore della legge 214/2011 che ha inasprito i requisiti di accesso al pensionamento.

Vediamo a chi si applica la sesta salvaguardia:

  1. nei limiti di 5.500 soggetti, ai lavoratori collocati in mobilità ordinaria a seguito di accordi governativi o non, sottoscritti entro il 31 dicembre 2011 e cessati dal lavoro entro il 30 settembre 2012, che perfezionino i requisiti ante-Fornero entro il periodo di fruizione della mobilità o entro i dodici mesi successivi alla fine dello stesso periodo con i versamenti volontari, che potranno riguardare anche i periodo eccedenti i sei mesi precedenti la domanda di autorizzazione;
  2. nei limiti di 12.000 soggetti, ai lavoratori autorizzati alla prosecuzione volontaria prima del 4 dicembre 2011, con un contributo accreditato o accreditabile alla data del 6 dicembre 2011, anche se hanno svolto attività lavorativa purché non a tempo indeterminato dopo il 4 dicembre; nello stesso limite rientrano quei lavoratori autorizzati alla prosecuzione volontaria sempre entro il 4 dicembre 2011 anche se non hanno alcun contributo volontario versato o accreditabile alla data del 6 dicembre 2011, a condizione che abbiano almeno un contributo accreditato derivante da effettiva attività lavorativa tra il 1° gennaio 2007 ed il 30 novembre 2013 e che a quest’ultima data non svolgano attività lavorativa a tempo indeterminato. Per beneficiare della deroga è necessario maturare la decorrenza della pensione entro il 6 gennaio 2016;
  3. nei limiti di 8.800 soggetti, ai lavoratori il cui rapporto di lavoro si è risolto entro il 31 dicembre 2012 in ragione di accordi individuali o di incentivo all’esodo, anche se dopo tale data hanno svolto qualsiasi attività lavorativa non a tempo indeterminato; ai lavoratori il cui rapporto di lavoro si sia risolto per risoluzione unilaterale tra il 1° gennaio 2007 e il 31 dicembre 2011, anche se successivamente alla cessazione hanno svolto qualsiasi attività lavorativa non a tempo indeterminato. Anche per questi soggetti la decorrenza della pensione non può collocarsi oltre il 6 gennaio 2016;
  4. nei limiti di 1.800 soggetti, ai lavoratori che, nel corso del 2011 erano in congedo straordinario o abbiano usufruito dei permessi previsti dalla legge 104/1992 per assistere una persona con handicap grave (parenti e affini entro il terzo grado);
  5. nei limiti di 4.000 soggetti, ai lavoratori con contratto a tempo determinato cessati dal lavoro tra il 1° gennaio 2007 e il 31 dicembre 2011, non rioccupati a tempo indeterminato. Decorrenza della pensione entro il 6 gennaio 2016.

Gli interessati dovranno presentare domanda per il beneficio della deroga entro e non oltre il 5 gennaio 2015.

Il Patronato Inca invita tutti coloro che potrebbero rientrare nelle suddette categorie a verificare la loro situazione e l'eventuale rientro nelle deroghe presso i propri sportelli presenti su tutto il territorio regionale.

Articolo del 14/11/2014

Comunicati
Notizie
Progetti
Gallerie
Video
Ricerca per categoria
Categorie
Servizi
FILCAMS
FILCTEM
FILLEA
FILT
FIOM
FISAC
FLAI
FLC
SLC
FP
NIDIL
SILP
SPI
Patronato INCA
Ufficio Vertenze Legali
CAAF Assistenza fiscale
Sportello Immigrati
SUNIA Inquilini

Associazioni
AUSER
FEDERCONSUMATORI

XVIII Congresso
Vai allo scaffale delle nostre riviste

La carta giusta per cambiare Il piano del lavoro Link utili
CGIL Nazionale
Rassegna.it
Radio Articolo 1
Wikilabour
Link utili
Link utili Feed RSS Free wi-fi in tutte le nostre sedi
Facebook Twitter Google Plus Youtube Area riservata
Astrelia Sviluppa siti internet e applicazioni per mobile iPhone iPad o Android e web application oltre che desktop