CGIL Valle d'Aosta
HOME CHI SIAMO SEDI e CONTATTI

Sciopero metalmeccanici, in Valle d'Aosta ha incrociato le braccia 70 per cento di lavoratori


Migliaia e migliaia di tute blu hanno partecipato alle manifestazioni di Milano, Firenze e Napoli organizzate in concomitanza con lo sciopero nazionale dei metalmeccanici, promosso da Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm Uil. Oltre alle tre manifestazioni anche 8 ore di sciopero nella maggior parte degli stabilimenti. Dalla Valle d'Aosta sono partiti una cinquantina di metalmeccanici accompagnati dai segretari delle tre categorie, cui c'è da aggiungere anche il Savt Met. Secondo i sindacati in Valle d'Aosta ha incrociato le braccia il 70 per cento dei lavoratori, alla Cogne Acciai Speciali tra l'80 e il 90 per cento. Per Fabrizio Graziola segretario generale Fiom Cgil Valle d'Aosta: "Siamo scesi in piazza a Milano insieme a tutti i metalmeccanici italiani per fare sentire anche la nostra voce. Basta con gli slogan e i provvedimenti tampone, i lavoratori hanno bisogno di un futuro lavorativo stabile e un salario adeguato. Vogliamo un piano industriale che dia nuova linfa all'industria italiana. Alle imprese chiediamo più salario, meno precarietà, più rispetto, meno infortuni". 




Articolo del 15/06/2019

Comunicati
Notizie
Progetti
Gallerie
Video
Ricerca per categoria
Categorie
Servizi
FILCAMS
FILCTEM
FILLEA
FILT
FIOM
FISAC
FLAI
FLC
SLC
FP
NIDIL
SILP
SPI
Patronato INCA
Ufficio Vertenze Legali
CAAF Assistenza fiscale
Sportello Immigrati
SUNIA Inquilini

Associazioni
AUSER
FEDERCONSUMATORI

XVIII Congresso
Vai allo scaffale delle nostre riviste

La carta giusta per cambiare Il piano del lavoro Link utili
CGIL Nazionale
Rassegna.it
Radio Articolo 1
Wikilabour
Link utili
Link utili Feed RSS Free wi-fi in tutte le nostre sedi
Passa al mobile
Facebook Twitter Google Plus Youtube Area riservata
Astrelia Sviluppa siti internet e applicazioni per mobile iPhone iPad o Android e web application oltre che desktop
aaa